il Sostegno Psicologico

Relazioni/Carriera/Famiglia/Emozioni/Autostima/Benessere 

Il sostegno psicologico fa subito pensare al gesto di appoggiarsi a qualcuno quando non è facile autosostenersi.

Appoggiarsi è in realtà un termine fuorviante: in quanto si percorre un tratto della propria vita in compagnia di uno psicologo di fiducia, che attraverso un progetto interattivo accompagna e facilita lo sviluppo della capacità di auto-sostegno del cliente/paziente. 

Tutti noi attraversiamo dei momenti nei quali le decisioni sembrano non essere mai quelle giuste, i dolori sono vissuti come insormontabili; i distacchi e le separazioni, sono lutti da elaborare.

Momenti nei quali la confusione ci fa perdere la direzione del nostro benessere, gli altri, chi ci circonda; e il contesto nel quale ci muoviamo appare a volte non essere funzionale al nostro vivere, e alla nostra realizzazione.

Lo psicologo, in queste fasi, sostiene il percorso creativo che consente alla persona di acquisire nuove consapevolezze, di assumersi la responsabilità dei propri bisogni, di trovare nuove soluzioni a vecchi problemi, di superare ostacoli mai superati.

 

La ricerca del sostegno può avvenire per i più vari motivi:

- dare spazio alla propria creatività
- migliorare le relazioni familiari, affettive, sociali
- superare un problema o una difficoltà specifica

- superare un limite, una paura

- affrontare un disagio legato all’ansia, a un trauma o ad una perdita,

e per tutte le altre ragioni che spesso non hanno una precisa identità descrittiva.

 

Cercare un sostegno psicologico aiuta a prendere confidenza con le proprie emozioni e con i propri desideri, e a muovere i passi verso nuove progettualità.

Per tutti questi motivi, e per tutte le altre ragioni che muovono le persone verso lo psicologo, la relazione stessa è un percorso da fare insieme, in cui la funzione del professionista appare come un bagliore che illumina e mostra in modo più chiaro ciò che il cliente vuol vedere, senza deleghe alla propria crescita personale e relazionale.

Gli incontri di sostegno psicologico, individuali, di coppia o di gruppo, possono essere svolti con modalità tradizionale - in presenza - nell'ambiente accogliente e confortevole del nostro studio professionale, o con modalità a distanza, attraverso le principali piattaforme web, garantendo la stessa riservatezza e privacy, unita alla comodità di non spostarsi dalla propria abitazione o luogo di lavoro.

Tale modalità alternativa ha permesso a me e ai miei pazienti di superare anche le limitazioni e difficoltà legate all'emergenza Covid.

 

​Alessandra Azara

tutti i diritti riservati 2020

Proudly created with Wix.com

We work with executives from:

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus